• VIDEO. Sparite le chiome dagli alberi dell’ospedale Rizza, il sopralluogo dei tecnici

    Finirà con più che probabili sanzioni la triste vicenda della potatura selvaggia operata nel parco dell’ospedale Rizza di Siracusa. L’importo della o delle multe è ancora da quantificare, gli uffici stanno valutando tutta la documentazione ma alcuni aspetti burocratici sono già chiari. Mancava l’autorizzazione del Comune mentre il parere della Soprintendenza sarebbe arrivato solo nelle ore scorse e sarebbe limitato all’abbattimento di 15 pini domestici e generali operazioni di messa in sicurezza. Aspetti da verificare in una vicenda in cui, però, c’è ormai poco da rimediare. Gli alberi sono stati abbattuti o massicciamente potati. Le chiome in molti casi non ci sono più. Una sorta di capitozzatura. In drammatico secondo piano, in questa storia, c’è anche l’importante ruolo di sicurezza ambientale offerto dai grandi alberi: ombra, ossigeno, assorbimento co2,etc.
    Questa mattina, il Nucleo Ambientale della Polizia Municipale si è recato sul posto insieme a tecnici comunali. Un sopralluogo che ha intanto portato alla sospensione dei lavori in corso, avviati alla fine di ottobre.

    image_pdfimage_print
  • freccia